Periplo di Creta

Circumnavigazione dell’Isola di Creta in kayak. La più selvaggia e ventosa delle isole greche. 

Giacomo Della Gatta e Salvatore Bartoli hanno pagaiato lungo la costa, in senso antiorario, partendo da Mirtos, piccola località situata a Sud-Est dell’isola.
L’attrezzatura completa per il campeggio nautico (tenda, sacco a pelo, cucina da campo, cibo, ricambi, mini farmacia, etc. ) ha trovato posto dentro i gavoni stagni dei kayak.GPS, VHF, bussola, barometro, carte nautiche, sono alcune delle dotazioni sempre pronte in coperta e usate per la navigazione. Dopo 19 giorni di viaggio in assoluta autonomia e circa 400 miglia percorse si è concluso il periplo dell’isola. Sia il vento, il temuto Meltemi, che il mare, spesso mosso, hanno reso la navigazione più impegnativa del previsto.
Il versante Sud è quello che sicuramente ha riservato le emozioni più forti. È il tratto in cui l’uomo ha creato pochissimi insediamenti e dove una natura incontaminata regala la possibilità di vivere il mare come si faceva un tempo. Creta è un’isola che non lascia indifferenti. Permette di navigare in un ambiente ancora selvaggio con lunghissimi tratti di costa incontaminata.

 

Guarda la Photogallery
Leggi il Diario di Bordo 
 
 

 La rotta seguita durante il viaggio con le tappe evidenziate